ANFoSC (Associazione Nazionale Formaggi Sotto il Cielo)

05-finanziatori-300x165Che cos’è l’ANFoSC?

È un’Associazione senza fini di lucro, nata nel 1995, per tutelare e valorizzare i formaggi prodotti esclusivamente con il latte di animali allevati al pascolo.

L’Associazione si propone di far conoscere la specificità e le caratteristiche organolettiche di questi formaggi, facilmente riconoscibili attraverso il marchio “Formaggi sotto il cielo”, un marchio di conformità che garantisce i requisiti fondamentali previsti dal disciplinare di produzione ANFoSC:

• prodotti caseari ottenuti con latte proveniente da animali allevati al pascolo;

• controlli periodici a garanzia del produttore e del consumatore

I Soci non sono solo produttori, ma anche ricercatori, tecnici, gastronomi, distributori, ristoratori e tutti coloro che hanno a cuore la cultura e la diffusione dei “Formaggi sotto il cielo”.

I Soci produttori sono dislocati su tutto il territorio nazionale. La loro grande forza risiede nella caparbietà con cui cercano di conservare la propria identità culturale al fine di recuperare il meglio della tradizione pastorale.

Oggi l’Associazione, presieduta dal dottor Roberto Rubino, si avvale di tecnici qualificati (tecnologi alimentari e tecnici casari) in grado ricreare e gestire nuovi insediamenti d’impresa nel settore lattiero-caseario, di individuare i bisogni formativi attraverso l’organizzazione aziendale, di fornire l’assistenza tecnica per la messa a punto dei processi e dei prodotti caseari e di fornire gli input necessari alla formulazione di nuove tipologie di prodotto.

Lo staff

Roberto Rubino

È presidente dell’ANFoSC. Per oltre 30 anni ha diretto il Centro di Ricerche CRA-Zoe di Bella. Si è occupato di sviluppo dei sistemi zootecnici e, fra i primi, ha capito che la qualità del latte è strettamente legata all’alimentazione ed alla qualità e diversità delle erbe dei pascoli. Attualmente si occupa di miglioramento della qualità dei formaggi artigianali e degli indici di qualità del latte e dei fieni.

Daniela Princigalli

Ispettore ANFoSC. Da anni consulente libero professionista in ambito zootecnico per il miglioramento delle aziende attraverso buone pratiche di management e  piani nutrizionali e riproduttivi adeguati. Benessere animale, qualità del latte prodotto e rispetto dell’ambiente i punti cardine della sua attività.

Adriano Gallevi

Adriano Gallevi, agronomo, classe 1937. Attività di Promozione e Assistenza, in Italia e all’estero, allo Sviluppo Agricolo Integrato di territori rurali.Promotore e consulente ANFoSC onlus. Responsabile progettazione, attuazione, divulgazione Misure 124

Michele Pizzillo

Per oltre 30 anni ricercatore presso il CRA-ZOE di Bella (PZ).   Si è occupato di tecnologia casearia con particolare riferimento ai formaggi artigianali del Mezzogiorno. Esperto in analisi e valutazione sensoriale dei formaggi, conoscitore delle possibili risposte dei prodotti caseari ai differenti ambienti di  stagionatura. Collaboratore e consulente ANFoSC nell’ambito della valutazione dalla qualità fieni, latte e  formaggi.