LATTE NOBILE: NOBILE PER ORIGINE

In Evidenza

Il latte non è tutto uguale, così come non lo sono i formaggi, perché non sono uguali le componenti aromatiche e nutrizionali.

Leggi tutto...

mucca e bicchiere

Roma e Torino: arriva il latte Nobile

Rubinodi Roberto Rubino Presidente Anfosc

Una buona notizia per i consumatori di Roma e Torino: arriva il latte Nobile

Il Latte Nobile è il prodotto di anni di studi sulla qualità del latte, e sui fattori che la influenzano, che noi abbiamo realizzato sui sistemi pastorali ovini e caprini nel Centro di ricerca di Bella, un piccolo paese nel cuore occidentale della Basilicata. Le basi scientifiche le abbiamo accumulate in Basilicata, ma è in Campania che siamo riusciti ad avviare il modello di sviluppo della vacca da latte basato su una semplice idea: il latte non è tutto uguale, non moriremo con la sola Alta qualità, il consumatore chiede ed è disposto a pagare un livello qualitativo superiore a quello attuale. In Campania l’accoglienza dei consumatori è stata a dir poco entusiastica e non solo per voglia di miglior salute. Come ha raccontato sul nostro sito Mimmo Parziale, ormai a Napoli il Latte Nobile è uno status symbol. ... continua  

Leggi tutto...

Solo il Latte Nobile può salvare i piccoli allevamenti

di Roberto Rubino Presidente Anfosc

Il settore lattiero-caseario è in crisi per un eccesso di produzione di latte a livello mondiale. I produttori, nella speranza di “galleggiare “fra i flutti, adottano tecniche per abbassare i costi perché convinti che la concorrenza si può battere solo sul terreno dei prezzi. Ma in questo modo la qualità si abbassa sempre più ed i consumatori non possono scegliere un latte di qualità superiore. L’idea del Latte Nobile nasce dalla considerazione che esiste un consumatore che desidera bere un latte di maggiore qualità.

Leggi tutto...

Fienile
dc76509e-754e-4681-b86d-c52c3c14c2f3

Si può produrre e distribuire il latte in un modo migliore?

By on 20 luglio 2014

22 luglio 2014 ore 18.30

Centro Sociale Bruno – Lungadige S. Nicolò 4, Trento.

Cos’è un latte “nobile”?

Incontro con Roberto Rubino

Il latte è uno dei prodotti alimentari più sottovalutati, a causa di un sistema di produzione e distribuzione che non permette di distinguere i prodotti eccellenti dalla massa agroindustriale. Ma il latte non è tutto uguale e difendere l’eccellenza in questo settore può fare una differenza enorme per gli allevatori, gli animali, i casari e i territori dove il latte si produce.

Il Latte Nobile dell’Appennino campano è un presidio Slow Food nato per valorizzare il latte di qualità e promuovere un modello di produzione sostenibile, sostenendo adeguatamente il lavoro di una filiera troppo spesso invisibile.

I produttori aderiscono a un disciplinare rigoroso, nutrono le vacche con erbe di pascolo e fieni locali e mantengono basse rese in litri per capo. Il risultato è un latte eccellente, sano e prodotto in modo da rispettare il benessere degli animali e l’integrità del territorio.

Se siete curiosi di saperne di più sul progetto di un latte diverso, vi aspettiamo!

Slow Food Trento
Copyright © 2014 Slow Food, All rights reserved.

Gelateria Sirene

IL GELATO SI FA NEI PASCOLI

By on 26 giugno 2014

6 LUGLIO 2014, ore 19.30  GELATERIA BAR SIRENA Lungomare Trieste, Marina di Camerota (Sa) Qualità, diversità e specificità di un prodotto dipendono dalla maestria dell’artigiano, ma soprattutto dalla qualità della materia prima principale: il latte. Il gelato non sfugge a questa

Fattoria Frisona – Segni

By on 23 giugno 2014

L’azienda, nata intorno al 1934 è condotta da Andrea Colagiacomo insieme alla sua famiglia. Oggi è infatti alla terza generazione e con i suoi genitori e sua moglie Francesca alleva i propri animali e  vende il proprio latte direttamente al

LN Frisona

Roma e Torino: arriva il latte Nobile

By on 18 giugno 2014

Una buona notizia per i consumatori di Roma e Torino: arriva il latte Nobile Il Latte Nobile è il prodotto di anni di studi sulla qualità del latte, e sui fattori che la influenzano, che noi abbiamo realizzato sui sistemi