LATTE NOBILE: NOBILE PER ORIGINE

In Evidenza

Il latte non è tutto uguale, così come non lo sono i formaggi, perché non sono uguali le componenti aromatiche e nutrizionali.

Leggi tutto...

mucca e bicchiere

Roma e Torino: arriva il latte Nobile

Rubinodi Roberto Rubino Presidente Anfosc

Una buona notizia per i consumatori di Roma e Torino: arriva il latte Nobile

Il Latte Nobile è il prodotto di anni di studi sulla qualità del latte, e sui fattori che la influenzano, che noi abbiamo realizzato sui sistemi pastorali ovini e caprini nel Centro di ricerca di Bella, un piccolo paese nel cuore occidentale della Basilicata. Le basi scientifiche le abbiamo accumulate in Basilicata, ma è in Campania che siamo riusciti ad avviare il modello di sviluppo della vacca da latte basato su una semplice idea: il latte non è tutto uguale, non moriremo con la sola Alta qualità, il consumatore chiede ed è disposto a pagare un livello qualitativo superiore a quello attuale. In Campania l’accoglienza dei consumatori è stata a dir poco entusiastica e non solo per voglia di miglior salute. Come ha raccontato sul nostro sito Mimmo Parziale, ormai a Napoli il Latte Nobile è uno status symbol. ... continua  

Leggi tutto...

Solo il Latte Nobile può salvare i piccoli allevamenti

di Roberto Rubino Presidente Anfosc

Il settore lattiero-caseario è in crisi per un eccesso di produzione di latte a livello mondiale. I produttori, nella speranza di “galleggiare “fra i flutti, adottano tecniche per abbassare i costi perché convinti che la concorrenza si può battere solo sul terreno dei prezzi. Ma in questo modo la qualità si abbassa sempre più ed i consumatori non possono scegliere un latte di qualità superiore. L’idea del Latte Nobile nasce dalla considerazione che esiste un consumatore che desidera bere un latte di maggiore qualità.

Leggi tutto...

Fienile

“Ho scommesso 1 mln sulla frisona”. Guerra del latte: la biosfida

By on 12 agosto 2014

di Valentina Renzopaoli

andrea-colagiacomo-latte-01IL CASO. Andrea Colagiacono produce “ottima qualità” ma ha deciso di uscire dal circuito commerciale e da Segni spedisce le sue bottiglie nelle gastronomie nei supermercati e a Eataly. In arrivo anche yogurt e gelato

Andrea e sua moglie Francesca ce l’hanno fatta. Insieme stanno coronando un sogno: costruire il loro futuro valorizzando una tradizione familiare che già ha dato da mangiare a due generazioni, mettendo a frutto una genetica passione per la terra perfezionata attraverso uno specifico percorso di studio. Da un anno e mezzo il latte delle trecento mucche che pascolano a poco più di cinquanta chilometri da Roma, sui campi del comune di Segni, dove nonno Antonio negli anni Venti aveva iniziato ad allevare ovini, arriva direttamente nei biberon dei neonati. Grazie ad un’intuizione geniale e ad un investimento di un milione di euro, finanziato per il 70% da un mutuo trentennale e per il resto da fondi regionali ed europei, i coniugi Colagiacomo sono diventati veri e propri imprenditori del latte, capaci di pastorizzare, imbottigliare e lavorare il succo prelibato delle loro “frisone”.  Guarda la VIDEO INTERVISTA  Leggi tutto

Locandina albanella rev 1

Il modello Nobilat-Latte Nobile – Un’altra via è possibile: migliorare la qualità per vendere meglio.

By on 1 agosto 2014

La tavola rotonda, organizzata dal Comune di Albanella in collaborazione con ANFoSC onlus nell’ambito dell’attività divulgativa del Progetto Nobilat, si terrà mercoledì 6 agosto 2014 alle ore 20 nel corso della Festa della bufala in località Matinelle di Albanella. Sui

10492243_607363592712492_4493845133929173606_n

Azienda Agricola Masera: nuova gamma di prodotti

By on 28 luglio 2014

Ancora una volta l’Azienda Agricola di Claudia Masera conferma la propria dinamicità nel perseguire gli obiettivi del progetto Latte Nobile. Dopo la distribuzione del latte crudo ora sono disponibili i nuovi formati di distribuzione per il Latte Nobile e lo Yogurt Nobile,

dc76509e-754e-4681-b86d-c52c3c14c2f3

Si può produrre e distribuire il latte in un modo migliore?

By on 20 luglio 2014

22 luglio 2014 ore 18.30 Centro Sociale Bruno – Lungadige S. Nicolò 4, Trento. Cos’è un latte “nobile”? Incontro con Roberto Rubino Il latte è uno dei prodotti alimentari più sottovalutati, a causa di un sistema di produzione e distribuzione