12_libro

Dalle stalle le stelle – Edizioni Caseus

Dalle stalle le stelle Consigli per migliorare la qualità del latte e del formaggio Autori: Salvatore Claps, Michele Pizzillo, Roberto Rubino Anno pubblicazione: 2011 Editore: Caseus srl Pagine: 132 Prezzo: 18,00 euro Il sistema produttivo influenza la qualità del latte e dei formaggi. In linea generale possiamo dire che i formaggi industriali sono ben fatti […]

01_ameilnasocheese

A me il naso Cheese! – Edizioni Caseus

A me il naso Cheese o della tecnica di degustazione per appropriarsi della chiave di lettura della qualità dei formaggi Autori: Salvatore Claps, Michele Pizzillo Anno pubblicazione: 2005 Editore: Caseus srl Pagine: 117 Prezzo: 21,00 euro ISBN: 88-901965-4-8 La degustazione viene spesso vista come una tecnica per cogliere le diverse note aromatiche che un formaggio è […]

10_lattescienza

Latte e formaggio tra scienza e curiosità – Edizioni Caseus

Latte e formaggio tra scienza e curiosità Informazioni serie e semiserie sui prodotti lattiero-caseari Autori: Laura Pizzoferrato Anno pubblicazione: 2005 Editore: Caseus srl Pagine: 132 Prezzo: 17,00 euro ISBN: 88-900631-7-3 Tra le pagine di questo libro sarà possibile trovare la descrizione delle sostanze indispensabili, utili e sospette presenti nei prodotti lattiero-caseari e, soprattutto, la loro […]

05_ilformaggioraccontatoaibambini

Il formaggio raccontato ai bambini – Edizioni Caseus

Il formaggio raccontato ai bambini Collana: La Biblioteca di Caseus junior Autori: Lucia Sepe Anno pubblicazione: 2003 Editore: Anfosc Ediservice srl (ora Caseus srl) Pagine: 96 Prezzo: 14,90 euro ISBN: 88-900631-3-0 Fantastico viaggio alla scoperta del mondo del formaggio: dal pascolo si arriva all’animale, al latte, al caseificio, alle tecnologie di produzione per arrivare, infine, al momento […]

20141001GamberoRossoPolacco

Con Latte Nobile niente colesterolo [Il Gambero Rosso]

Cosa c’è di meglio del latte sano? Il Latte Nobile. Quello di vacche al pascolo che mangiano fieno ed erbe fresche, ricco di sapori e antiossidanti, e che combatte persino il colesterolo. 01.10.2014 – Sbarca anche a Roma il Latte Nobile. Dopo il successo di Napoli: “in due anni siamo passati da 900 a 20mila […]

Quotidiano Sanita_Dall_Isto_zooprofilattico

Dall’Istituto zooprofilattico di Lazio e Toscana un evento per presentare il Latte Nobile (Quotidiano Sanità)

  Accanto alle “storiche” tipologie di latte definite in base a precisi criteri di valutazione, controlli e requisiti di legge, (latte scremato, intero, pastorizzato, delattosato…),  la scelta del  latte oggi si fa  NOBILE:  un latte prodotto con caratteristiche innovative nei sistemi di allevamento e di alimentazione degli animali. Se ne parlerà domani in un evento organizzato dall’IZS di Lazio […]

Più le bovine mangiano erba, più il latte contiene grassi insaturi, cioè è di qualità (foto A. Ciani)

Azienda Agricola Gerarda Giannetta (Antonio Ciani)

Regione: Campania Provincia: Avellino Comune: Bisaccia Contrada: Ischitella snc Recapiti: cell. 340 417 7976 E-mail: antoniociani86@gmail.com Produciamo: Latte Nobile Formaggi (di latte vaccino 100%), Caciocavallo stagionato e fresco (al pascolo e da fieno), fior di latte, primo sale, formaggio a pasta semidura; Latticini: ricotta, manteca di ricotta, burro di panna

Lo studio "Il Latte Nobile delle Alpi piemontesi come strumento per migliorare la competitività delle aziende agricole montane: primi risultati", rintracciabile sul web all'indirizzo linkato nell'articolo

Lait Real – Piemonte

    Il Latte Nobile come strumento per migliorare la competitività delle aziende agricole montane PSR Piemonte 2007-2013 Misura 124 Capofila: Università di Torino – Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari   Lo studio “Il Latte Nobile delle Alpi piemontesi come strumento per migliorare la competitività delle aziende agricole montane: primi risultati” è rintracciabile […]

Un articolo apparso sulla Gazzetta del Mezzogiorno dell'8 Settembre 2015

Piano di sviluppo locale 2007/13 Gal Basento Camastra

Il latte è tutto uguale? Apparentemente sì. Se si leggono le etichette del latte alimentare le differenze sono minime, per quanto riguarda i formaggi addirittura le etichette non danno alcuna informazione. Eppure basta poco per capire che le differenze possono essere enormi. Basta osservare, meglio ancora degustare, due burri, uno proveniente da animali alla stalla […]